Il Rito Della Sacra Unione

Ciao amici, oggi vi presentiamo la nuova attività che il Festival del Paganesimo ospiterà. Si tratta di un rito antico dedicato alle coppie che vogliono celebrare la loro unione attraverso una cerimonia sacra. Leggete attentamente di cosa si tratta…

Con la premessa che l’Amore, se è tale, è eterno, la Sacra Unione sancisce l’unione di due esseri che nel legare le loro mani divengono un tutt’uno. A Miagliano, luogo attraversato dai Celti e da culti pre-cristiani, legati all’adorazione dei massi erratici, su di un antico masso dove sono state rinvenute delle coppelle, in cui si è individuato un incrocio di acque su cui predisporre l’altare, sarà possibile celebrare il vostro matrimonio con un antico rito iniziatico.
É necessaria la prenotazione. Scrivete a info@whiterabbitevent.it o chiamate il numero 3297951032
ECCO TUTTI I DETTAGLI CHE DOVETE SAPERE:
Gli sposi si presentano al Druido, con due o più testimoni, recando un cesto con offerte di fiori, frutta, dolci, monete e altri importanti oggetti-simbolo:
– Gli anelli
– Una candela bianca con portacandela
– Una pietra che avranno raccolto nel tempo che intercorre dalla loro decisione di unirsi sino al giorno della sacra Unione (Sarà la pietra a trovarli).
– Un nastro intrecciato con colori verde, bianco, rosso e oro (possono essere fissate al nastro: conchiglie, amuleti, campanelli, fiori ecc ….)
– Una corona di fiori di seta per la sposa ed una corona di foglie di edera o quercia (di seta) per lo sposo
– Una sciarpa bianca
– Un dono per il druido
– Una scatola ,non di plastica, che conterrà poi tutti questi oggetti
– Un mazzo di fiori che lo sposo donerà alla futura sposa . Durante il rito lo sposo e la sposa dovranno scambiarsi la promessa. Possono leggerla, possono dirsi brevi frasi o parlarsi per il tempo che occorre. Lo scambio verbale della promessa è obbligatorio! Al termine di tutte le sacre unioni il druido, gli sposi e quanti vogliono seguire, si recano nel bosco per affidare le offerte a Madre Terra.
INOLTRE :
Se gli sposi desiderano avere subito un figlio porteranno al Druido un uovo. La sacra Unione dura un anno solare. Se allo scadere dell’anno la coppia desidera scindere l’Unione, dovrà presentarsi al Druido con i testimoni ed enunciare i motivi per cui tale decisione è stata presa. Il druido è l’unico che può scindere la sacra Unione. L’abbigliamento degli sposi deve essere consono, i colori sono chiari, solari, e non neri.

COLEI CHE CELEBRERÀ LA VOSTRA UNIONE SACRA:

 

Mi chiamo Cinzia Bisio, sono nata il 13 marzo 1961. Sono l’ultima discendente della nobile famiglia Svizzera dei Bellegarde. Originaria del cantone di Ginevra, non a caso culla della civiltà celtica. Sin dall’infanzia sono stata avviata al percorso sciamanico da mia Madre, sensitiva, una delle prime donne iscritte alla Società Teosofica Torinese. Seguendo i suoi insegnamenti, ho poi ampliato le mie conoscenze ed esperienze, sino ad oggi, frequentando gli sciamani siberiani di TUVA e gli sciamani andini, ricevendo le iniziazioni proprie del loro lignaggio. Sono Master di terzo livello Reiki secondo i dettami della Scuola di Mikao Usui. Sono una Womb Keeper, una custode del grembo, ed in conformità con l’iniziazione al rito ricevuta, posso trasmettere il tredicesimo, MUNAY KI,  ad ogni donna (e uomo) che vi si accosta, secondo i dettami ricevuti dalle antenate andine alla sciamana Marcela Lobos. Esplorando l’universo sciamanico, mi sono soffermata in particolare su quello celtico, cui da subito ho sentito di appartenere. Ho creato, insieme ad alcune figure, il clan IL CERCHIO del LUPO. Il cerchio del Lupo si rivolge al rispetto e alla divulgazione della cultura celtica nei suoi aspetti culturali e spirituali, promuovendo i riti propri dello sciamanesimo celtici, tra questi le Sacre Unioni e i Battesimi

Prevendita Biglietti

In promozione fino al 30 aprile 20% Off

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Sabato 22 giugno

Il biglietto è valido per la giornata di sabato 22 giugno 2019, dà accesso all’area del festival, comprendente le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica

Domenica 23 giugno

Il biglietto è valido per la giornata di domenica 23 giugno 2019, dà accesso all’area del festival, comprendente le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica.

Weekend 22/23 giugno

Il biglietto è valido per le giornate di sabato 22  e domenica 23 giugno 2019, dà accesso all’area del festival, comprendente le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica

Weekend all inclusive

Il biglietto è valido per le giornate di sabato 22  e domenica 23 giugno 2019, dà accesso all’area del festival,  comprendente la piazzola per la tenda, le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica.

Rimani sempre aggiornato, Seguici sui Social
error20
error

Vuoi essere sempre aggiornato?Iscriviti ai nostri canali Social!!!