Danilo

Craveia

Nato a Biella il 28 marzo 1974, dopo la maturità scientifica si diploma in Archivistica, Paleografia e Diplomatica presso la Scuola dell’Archivio di Stato di Torino nel settembre 2001. Specializzato nella catalogazione e nel riordino di fondi industriali (specialmente in ambito tessile), fondi ecclesiastici e fondi fotografici, svolge attività di archivista (e bibliotecario) per il DocBi Centro Studi Biellesi presso il Centro di Documentazione dell’Industria Tessile alla Fabbrica della Ruota di Pray (BI), per il Santuario di Oropa e Casa ZEGNA, appartenente alla Fondazione Zegna. Svolge attività di consulente tecnico-archivistico per la realizzazione del Centro Rete Biellese degli Archivi Tessili e della Moda della Provincia di Biella e per Festivaletteratura di Mantova. Già assessore alla Cultura del Comune di Tollegno, ha pubblicato studi storici di carattere locale (tra cui la monografia “Gli eremiti della Brughiera” nel 2006) e vari saggi apparsi su diversi bollettini DocBi, su “Rivista Biellese” e “La Bruera”. Dal 2000 collabora con il giornale locale “Eco di Biella” e dal 2002 è collaboratore culturale del Santuario di Oropa, per cui ha curato diverse mostre fotografiche e tematiche. Nel 2008 ha preso parte alla campagna di studio sulle residenze e i parchi del Biellesi (con un saggio pubblicato sul volume “Il paesaggio ordito”). Tra le sue ultime curatele: “Grigioverde dal telaio alla trincea. Le fabbriche biellesi nella Grande Guerra” (2016, con Marcello Vaudano) e “Viva i vivai! Storia del florovivaismo nel Biellese” (2017). È vicepresidente dell’Associazione ‘ArchiVivo – Amici dell’Archivio di Stato di Biella’.

Contattaci!

Se vuoi avere informazioni sugli orari, come raggiugerci, dove alloggiare, inviaci un messaggio.

error

Vuoi essere sempre aggiornato?Iscriviti ai nostri canali Social!!!