festival del paganesimo -giovanna de monduro - white rabbit event -miagliano -biella

Le Conferenze

Gli atti commessi dall’Inquisizione nella lotta al paganesimo devono essere tramandati attraverso la memoria storica che ognuno di noi può tenere viva, in modo tale che simili eventi non si ripetano più nel nostro quotidiano. Le storie si sono sempre tramandate attraverso i racconti orali, poiché attraverso di essi avveniva un forte scambio di conoscenza. Abbiamo la volontà di fare parte di un cambiamento che sta portando sempre più persone a vedere con nuovi occhi la storia raccontata nei libri, distinguendoci attraverso la creazione di eventi e manifestazioni che portino le persone a riflettere su tematiche storiche e sociali.

Scopri gli 8 ricercatori ospiti del Festival e  i loro interventi. Le conferenze si svolgeranno nel nuovo anfiteatro adiacente il Lanificio Botto, in via Poma, 13816.

Sabato ore 14:45 “Marco Conti”

“ La strega di Miagliano, il gioco delle masche e la magia popolare”

Sabato ore 16:00 “Roberto Gremmo”

“Le masche, i pè d’oca e il culto della fertilità”

Sabato ore 17:15 “Massimo Centini”

“Le pietre sacre. Echi di culti litici nella tradizione popolare”

Sabato ore 18:30  “Danilo Craveia”

“Processo al Processo. Miaglianesi “ribelli” dopo il rogo di Giovanna”

Le Attività

Antichi saperi quali la rabdomanzia, la ricerca delle erbe medicamentose, il potere divinatorio, la tintura e la creazione di gioielli-talismani, tramandati nei villaggi per secoli furono con l’avvento del Cristianesimo demonizzati e talvolta perduti nelle maglie del tempo. Riportare in auge tali conoscenze ci avvicina al contatto con il sapere popolare custodito dai nostri avi e ci permette di riacquistare un profondo contatto con la natura e i suoi segreti. Un’area immersa nel verde sarà completamente dedicata ai bambini dove potranno scoprire il mondo fatato del piccolo popolo e i suoi racconti.

Scopri le attività che si terranno durante il Festival e i laboratori. Le attività si svolgeranno nei pressi del Lanificio Botto, in via V. Veneto 2, 13816 e alcune prevedono un tour nel paese, immerso nella natura. Adatte a bambini e adulti.

Michelle Eukalia

“Alla ricerca delle erbe di San Giovanni”

Gianni Cerruti

“A spasso col rabdomante”

Stefano Butti

“Laboratorio  Alchemico”

Annalisa Zegna

“Laboratorio di tintura Fior Di Lana”

Serena Consolandi

“Divinazione coi cristalli”

Cinzia Bisio

“Il Rito Della Sacra Unione”

La Bottega Del Mondo Di Mezzo

“La Favola Del Piccolo Popolo”

Gli spettacoli

Platone sostiene che, come la ginnastica serve ad irrobustire il corpo, così la musica deve arricchire l’animo. Dopo i pomeriggi trascorsi nel cuore del Festival e aver partecipato ad attività e conferenze, la serata sarà allietata dalla musica, dopo aver cenato nell’area food piatti tipici della tradizione locale.

Si esibiranno 3 band, un’artista che ci farà sognare in uno spettacolo col  fuoco e 3 cantanti solisti nella cornice di Miagliano, un paese avvolto dall’abbraccio delle montagne, nei giorni seguenti il solstizio d’estate, dove il sole è al massimo della sua forza rigenerativa.

Scopri le 3 band, l’artista Losnafire e i 3 cantanti solisti, ospiti del Festival, e il genere di loro pertinenza. I concerti si svolgeranno nel nuovo anfiteatro adiacente il Lanificio Botto, in via Poma, 13816, Miagliano.

Sabato dalle ore 20:30 alle ore 21:30

“Fralalai ”

Sabato dalle ore 21:30 alle ore 22:30

Murmur Mori

Sabato dalle ore 22:30 alle ore 23:30

“Cookies Riot ”

 

Prevendita Biglietti

 

In promozione fino al 31 maggio -10% Off

Giorno(s)

:

Ore(s)

:

Minuto(i)

:

Second(s)

Sabato 22 giugno

Il biglietto è valido per la giornata di sabato 22 giugno 2019, dà accesso all’area del festival, comprendente le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica

Domenica 23 giugno

Il biglietto è valido per la giornata di domenica 23 giugno 2019, dà accesso all’area del festival, comprendente le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica.

Weekend 22/23 giugno

Il biglietto è valido per le giornate di sabato 22  e domenica 23 giugno 2019, dà accesso all’area del festival, comprendente le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica

Weekend all inclusive

Il biglietto è valido per le giornate di sabato 22  e domenica 23 giugno 2019, dà accesso all’area del festival,  comprendente la piazzola per la tenda, le attività, le conferenze, i concerti, l’accesso all’area mercato e all’area gastronomica.

Contattaci!

Se vuoi avere informazioni sugli orari, come raggiungerci, dove alloggiare, inviaci un messaggio.

error

Vuoi essere sempre aggiornato?Iscriviti ai nostri canali Social!!!